Filo_diretto - I nuovi organi sociali

 

Data: 13-07-2020

 

Photo

Carissimi Soci,

dopo varie settimane posso finalmente riprendere questo nostro Filo_diretto. Per rispetto nei Vostri confronti, e nei confronti della carica, sospesi questi messaggi prima delle elezioni e li riavvio adesso, poiché il CdA mi ha fatto l’onore di confermarmi Presidente della Cooperativa.

Mi è sembrato opportuno attendere, prima di ricominciare le comunicazioni del lunedì, anche perché tre dei quindici amministratori nominati dall’assemblea non hanno accettato la carica. Per tale ragione, prima di fare il punto della situazione e informarvi sui primi passi della nuova consiliatura, appariva opportuno attendere di conoscere l’esatta composizione del CdA.

Di seguito, riporto i risultati delle votazioni in assemblea con gli eletti per ciascun organo sociale:

Consiglio di amministrazione: Onnis Cugia Federico (331 voti); Arizio Sergio (323); Mannoni Luca (306); Careddu Roberto (304); Rais Enrico (303); Dazzi Andrea (299); Graffeo Clementina (298); Podda Gianluca (287); Trudu Roberto (279); Usai Gianluigi (278); Pintor Paolo (142); Biggio Giuseppe (141); Sanna Emilio (141); Madeddu Luca (139); Secchi Antonio (138).

Collegio sindacale - Sindaci effettivi: Del Rio Gianfranco (288 voti, nominato Presidente del Collegio); Floris Alberto (257); Ciancilla Serenella (146). Sindaci supplenti: Morello Elisabetta (271); Dessì Franca (71 - non ha accettato l'incarico).

Collegio dei probiviri: Lao Eugenio (194 voti).

Come accennato, tre degli amministratori nominati (gli ingg. Pintor, Biggio e Sanna) non hanno accettato la carica. Pertanto, nelle prossime settimane il consiglio di amministrazione deciderà sulle modalità di integrazione dei tre amministratori mancanti.

Si preannuncia un triennio ricco di sfide, tutte animate dal bene per la nostra Comunità e la nostra Società. Un triennio nel quale vi è una forte necessità di guardare avanti. Al volgersi indietro, il passato racconta di scontri che menati per gli anni si son esacerbati, avvelenando gli animi all’interno della nostra Comunità.

Negli ultimi giorni del vecchio mandato è stato approvato il Piano di Variante di lottizzazione dal Consiglio Comunale: questo sarà indubbiamente il principale terreno di azione di questo triennio. Ma ancora, di estrema rilevanza saranno la sfida sulla riqualificazione dei laghi (venerdì vi è stata la conferenza dei servizi, alla quale ha partecipato in rappresentanza della Cooperativa l’ing. Trudu. Seguirà una separata comunicazione nella quale daremo conto di quanto è emerso in tale sede) e quella che accompagna il dibattito sui servizi da fornire ai soci e alla nostra comunità tutta. Ma sfida in che senso? Nello spirito del preservare quanto costruito in 54 anni di vita di Poggio dei Pini e migliorare e valorizzare la nostra lottizzazione e il nostro stile di vita.

Il risultato elettorale ha premiato il modello gestorio degli ultimi sei anni e non posso qui che ringraziare e rendere merito a tutti gli amministratori degli ultimi due mandati e, in particolare, all’ex presidente Sandro Anedda e all’amministratore Giuseppe Monni.

Quanto alla composizione degli organi sociali, ho desiderato affiancare a me due vicepresidenti con grande esperienza all’interno della Cooperativa: Gianluigi Usai e Antonio Secchi.

Il Comitato esecutivo, invece, per il momento è composto – oltre che dal sottoscritto, che in qualità di presidente lo coordinerà – dagli amministratori Roberto Careddu e Andrea Dazzi. Il desiderio è quello di allargare la partecipazione a tutti coloro che vogliano offrire il loro contributo al servizio della comunità, in maniera costruttiva, pur sempre rispettando la volontà manifestata dai soci.

Buona settimana

Federico Onnis Cugia