Filo_diretto - Via le buche: un piano di manutenzione per le strade del Poggio

 

Data: 03-02-2020

 

Photo

 

Carissimi Soci,

desidero riprendere l’appuntamento del Filo_diretto del lunedì aggiornandovi sui programmi della Cooperativa relativi alla manutenzione delle strade.

Da che furono asfaltate (a partire dal 1990) il traffico (e conseguentemente il carico sulla pavimentazione) è aumentato esponenzialmente: la lottizzazione è cresciuta e i suoi servizi richiamano sempre più persone da fuori, senza contare la circolazione di mezzi pesanti. Le piogge contribuiscono sensibilmente all’ammaloramento del manto stradale e anche i tagli dell’asfalto per consentire le riparazioni delle condotte idriche e fognarie e i successivi rappezzamenti contribuiscono al deterioramento della pavimentazione. Al punto che interi tratti sono diventati, col tempo, quasi impercorribili.

A partire dal 2014 la Cooperativa ha avviato cicli periodici di manutenzione straordinaria (ogniqualvolta si è riusciti a mettere da parte le risorse sufficienti). Il primo ciclo, ad esempio, ridistese l'asfalto su quei lunghi tratti di strada attorno alla zona sportiva che erano rimasti sterrati dall’alluvione del 2008. Altri cicli di manutenzione straordinaria hanno risanato altre strade (e alcuni interventi effettuati dal Comune sulle strade di sua competenza mostrano gia segni di cedimento...) ma tantissimo resta da fare. E gradualmente verra fatto. A partire dal prossimo mese. In questi mesi il nostro ufficio tecnico ha compiuto una verifica puntuale all'interno del centro residenziale, censendo le situazioni peggiori per definire l'ordine di priorità.

Nelle prossime settimane verrà individuata l’impresa per la realizzazione delle opere e potranno partire i lavori. Parallelamente, si sta dotando il personale della Cooperativa di macchinari che consentano di intervenire per le riparazioni sulle condotte limitando i tagli nell’asfalto, con risparmio di costi e tempo.

Buona settimana a tutti

Federico Onnis Cugia